Una delle prime azioni della passata Giunta a Cernusco, nel 2008, era stata quella di pubblicare sul sito comunale, su spinta dell’assessore al territorio Giordano Marchetti, i dati sulla salute dell’acqua dei vari pozzi della città.

Ora, fa notare il comitato BeneComuneCernusco che ha incontrato l’assessore nei giorni scorsi, le date degli aggiornamenti sono un po’ vecchiotte.

Da troppo tempo i dati relativi alla qualità dell’acqua di Cernusco riportati sul sito del Comune sono datati e lacunosi, poiché il gestore del servizio (Amiacqua ed in seconda battuta la ASL) cui competono rilievi ed analisi, non li gira con tempestività e completezza all’amministrazione.

L’Amiacque non risponde alle ripetute richieste inviate dall’amministrazione, o meglio, risponde che sono troppi i comuni coinvolti e non riesce ad inviare i dati a tutti, mentre la provincia li invia solo una volta l’anno, quindi i valori riguardano sempre una media delle campionature effettuate l’anno precedente.

Per Cernusco siamo fermi al 2010 ed è un ritardo ormai ingiustificabile, per questo è stata rinnovata all’assessore Marchetti la richiesta di sollecitare all’AMIacque ad inviare dati completi e tempestivi, facendo leva anche sul fatto che l’amministrazione è componente societaria del gestore del servizio idrico e potrebbe esercitare maggiore pressione persuasiva.

Stiamo a vedere se su pungolo del Comitato il comune riuscirà a farsi ascoltare da Amiacque, sua partecipata. Il diritto a sapere cosa si sta bevendo, soprattutto per chi ha deciso di abbandonare l’acqua in plastica, ecologicamente non sostenibile, va tutelato.

Questa la precisazione che si legge sul sito comunale

Si precisa che, secondo le modalità operative adottate dall’ASL, Ente preposto per legge ai controlli, i dati non vengono trasmessi al Comune man mano che vengono effettuati i controlli; l’ASL procede invece, dopo il termine dell’anno solare e una volta acquisiti dal laboratorio tutti i referti analitici, a inviare al Comune il resoconto completo dei dati relativi all’anno precedente.

I dati aggiornati all’anno 2010, elaborati da ASL Milano 2, sono pervenuti in data 10/10/2011.

Tagged with:
 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *