Qualche giorno fa ero a Milano con Darien e relativa carrozzina e dovendo prendere la metropolitana a Crescenzago, che ha l’ingresso nel piano interrato e i binari in alto, chiedo gentilmente al responsabile della fermata di attivarmi la piattaforma mobile per permettere alla carrozzina di salire le scale.

Il responsabile esce dal gabbiotto, mi guarda e dice: “Quella roba lì è solo per gli handicappati. Usa la scala mobile”.

Mi giro verso la scala indicata e vedo questo bel cartello:

carrozzinaFaccio notare che il terzo simbolo di divieto indica che le carrozzine per neonati non possono utilizzare la scala mobile. Il responsabile di stazione, che dovrebbe controllare la sicurezza nella stessa mi risponde pronto: “Quel cartello non conta nulla, vieni qui che ti faccio vedere come si fa!”

Al che, mi sono rifiutato, ho caricato la carrozzina e fatto le scale a piedi, ma vorrei sapere da ATM e dall’assessore Maran se davvero quello è l’unico modo legale per portare carrozzine e passeggini dall’entrata al livello binari. Ed eravamo in una delle stazioni che almeno son dotate di piattaforma, mentre altre

Fortuna che a Cernusco han fatto gli ascensori!

ps: poi parleremo anche del biglietto unico metropolitano

Aggiornamento:

su Facebook mi ha risposto Carlo Monguzzi, presidente della Commissione Trasporti del comune di Milano

monguzzi

Tagged with:
 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *